Seleziona una pagina

Greenproject: “Today for Tomorrow”

“Today for Tomorrow”, agire oggi per il bene del domani. Questo è il motto di Greenproject, nato per proporre alternative ecosostenibili ai prodotti e cosmetici della quotidianità. Parliamo con Michele, il fondatore.

Buongiorno Michele, ci può parlare di sé, le sue origini e il suo percorso?

Sono Michele e con mia moglie, Silvia, abbiamo creato Greenproject. Venivamo da un altro settore, siamo laureati in informatica e perciò non avevamo la base tecnico chimica utile nel settore della cosmesi. Ma quando siamo diventati genitori, abbiamo iniziato a prestare particolare attenzione ai prodotti che utilizzavamo per i nostri figli, leggendo gli INCI e diventando un po’ esperti riguardo ai prodotti per bambini, come i pannolini. Abbiamo così incontrato tante aziende italiane con expertise nel settore e abbiamo anche incontrato tante altre famiglie con le nostre stesse esigenze: questo ha ispirato il nostro progetto. 

Com’è nato Greenproject e qual è la sua missione?

Prima di Greenproject abbiamo aperto un piccolo sito online, chiamato Green Baby, di pannolini lavabili. A distanza di due anni, nel 2011, ha avuto un’evoluzione su Greenproject, spaziando per vari settori che sono parte dei consumi quotidiani di una normale famiglia. 

Il nostro slogan di riferimento è “Today for Tomorrow”, perché quello che facciamo oggi lo facciamo per il futuro. Per questo finanziamo vari progetti, tra i quali una collaborazione con Worldrise, che si occupa della salvaguardia dei mari. Tra le attività organizziamo dei Beach Cleaning per promuovere il messaggio dell’importanza dell’ambiente. È un piccolo gesto per sensibilizzare la popolazione all’attenzione ai rifiuti e alla pulizia del mare. 

In che modo Greenproject si impegna a fornire prodotti ecosostenibili? 

Abbiamo un chimico farmaceutico che sviluppa i nostri prodotti. Tutti i prodotti hanno una certificazione ICEA o AIAB, che garantiscono al consumatore una filiera di produzione dai canoni di formulazione ed efficienza rispettosi dell’ambiente.

Inoltre, abbiamo cercato di sostituire il packaging rendendolo sostenibile, utilizzando ad esempio plastica riciclata. Vendiamo cosmetici solidi per evitare il packaging in plastica e la riduzione degli sprechi legati al trasporto e al consumo dell’acqua. Vendiamo prodotti come i pannolini lavabili e le coppette mestruali, cercando di coprire così tutti i bisogni dei nostri clienti. 

Siamo uno dei pochi brand che con un unico naming riesce a proporre prodotti per la cura della persona e la cura della casa: ci impegniamo a 360 gradi per essere trasversali. 

Qual è il suo prodotto preferito e perché?

Il Bagnodoccia Cardamomo e Zenzero. È stato uno dei nostri primi prodotti ed è quello a cui sono più legato per quanto riguarda lo sviluppo. A distanza di 10 anni piace ancora tanto ai nostri clienti per la sua formulazione e profumazione. 

Quale aspetto di Greenproject i clienti apprezzano maggiormente?

I nostri clienti apprezzano la nostra etica: ci sono molte aziende che negli ultimi anni si sono affacciate al mondo del biologico più per opportunità di business che per “DNA”. La nostra compagnia da sempre persegue questi obiettivi in maniera continuativa, e si impegna ogni anno a rispettare questi valori e a sviluppare nuovi prodotti.

Abbiamo fatto un rebranding 3 anni fa ed è stato un percorso per riportarci alle origini. Per riuscire ad essere apprezzati dal consumatore finale bisogna riuscire a trasmettere quali sono i propri valori: se essi sono riconosciuti e condivisi dal pubblico, è facile mantenere la fiducia della clientela.

Siamo giunti alla fine dell’intervista, c’è qualche cosa che le piacerebbe aggiungere?

Abbiamo festeggiato i 10 anni di azienda nel 2021. È stato un ottimo risultato e non pensavo che saremmo arrivati fino a questo livello quando abbiamo iniziato. Al momento stiamo facendo investimenti importanti anche con i mercati esteri, per esportare i nostri prodotti e la nostra missione. 

Il team di Greenproject

Articoli recenti

Dott. Nicola Farmacista: Fitocosmetici di montagna

Il Dottor Nicola ci parla dei Fitocosmetici di montagna Dott. Nicola Farmacista, una linea di cosmetici basata sulle piante e i fiori che le montagne della Valle D’Aosta hanno da offrirci.

Articoli simili